Stampa

Anche Fondazione ABIO tra i firmatari del Memorandum e del Codice Etico di ASSIF

Da oggi è possibile da subito riconoscere quali sono gli enti non profit più virtuosi che tutelano la professione dell'addetto alla raccolta fondi.

ASSIF e Italia Non Profit hanno dato via all'iniziativa che segnala, attraverso una speciale coccarda, gli enti - tra i quali Fondazione ABIO Italia - che hanno sottoscritto il Memorandum e il Codice Etico dell'Associazione Italiana Fundraiser. Un riconoscimento immediato per segnalare tutti quegli enti che trattano i propri operatori del fundraising rispettando le specificità di questa fondamentale professione garantendo loro una giusta retribuzione e vietando la pratica del compenso esclusivamente a percentuale.

Fondazione ABIO aderisce a questa iniziativa in quanto crede fortemente nei principi per la quale è nata: garantire ai cittadini un elemento aggiuntivo per giudicare la serietà e l'impegno di un'organizzazione nelle sue attività di raccolta fondi.

Per leggere il comunicato stampa clicca qui.

Share